Hera Comm

Logo stampa
HERA comm - luce gas - Home Page
 
 
 

Servizi
di rete

Per Servizi di rete si intendono le attività che consentono alle imprese di vendita di trasportare il gas sulle reti di trasmissione nazionale e di distribuzione locali fino al contatore del cliente.
I servizi di rete comprendono:

  • Servizi di Trasporto, inerenti la componente relativa al trasporto del gas sulla rete nazionale “QT”, applicata ai consumi ed espressa in €/GJ e pubblicata trimestralmente dall’AEEG;
  • Servizi di Stoccaggio, inerenti la componente di stoccaggio “QS”, applicata ai consumi ed espressa in €/GJ. Tale componente è aggiornata annualmente dall’AEEG ed ha validità 1° aprile - 31 marzo;

Servizi di Distribuzione e Misura, i quali, oltre a comprendere le voci riguardanti la copertura dei costi delle reti e dei sistemi di misura e fatturazione, si riferiscono anche ad altre componenti  connesse alla tariffa di distribuzione di riferimento (VEDI ONERI DI SISTEMA).

La tariffa di Distribuzione e Misura

La tariffa obbligatoria di distribuzione e misura è definita con delibera 159/08 del 6 novembre 2008 e s.m.i. dall’AEEG  e remunera le attività di gestione della rete di distribuzione di gas naturale da parte degli operatori che ne hanno la concessione.

La tariffa di distribuzione si differenzia per ambito tariffario e si compone di una quota fissa e una variabile:

  • la quota fissa è espressa in €/anno per punto di prelievo ed è indicata con teta 1;
  • la quota variabile è articolata in otto scaglioni di consumo ed espressa in €/Smc. Il riempimento degli scaglioni di consumo avviene facendo riferimento all’anno solare. La quota variabile è indicata con teta 3.

Ambiti tariffari
Per ambiti s’intende l’area geografica in cui trovano applicazione le stesse tariffe per il servizio di distribuzione e misura. Gli ambiti attualmente in vigore sono i seguenti:

  1. Ambito nord occidentale: Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria;
  2. Ambito nord orientale: Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna;
  3. Ambito centrale: Toscana, Umbria e Marche;
  4. Ambito centro-sud orientale: Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata;
  5. Ambito centro-sud occidentale: Lazio e Campania;
  6. Ambito meridionale: Calabria e Sicilia.
 
 
 
 
_it
../