Hera Comm

Logo stampa
HERA comm - luce gas - Home Page
 
 
 

Fatturazione

La fatturazione del gas naturale ai clienti finali da parte delle società di vendita, avviene utilizzando come unità di misura l'euro per standard metro cubo (€/Smc). Lo standard metro cubo è l'unità di misura del gas, impiegata in condizioni definite "standard", ossia alla pressione atmosferica e alla temperatura di 15°C. Laddove le componenti tariffarie siano pubblicate in €/GJ, il passaggio dalle voci tariffarie espresse in €/GJ a valori espressi €/Smc avviene tramite l'utilizzo del coefficiente PCS, cioè il potere calorifico superiore del gas distribuito, espresso in GJ/Smc. Snam Rete Gas S.p.A. rende disponibili i valori riguardanti il potere calorifico superiore convenzionale secondo quanto previsto dalla Delibera 138/04 art. 22 comma 4, così come modificato dalla deliberazione ARG/gas 105/09 dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas, comunicati dalle imprese di distribuzione.
La formula utilizzata è la seguente:

Tariffa (€/Smc) = Tariffa (€/GJ) * PCS (GJ/Smc)

Trattamento dei volumi misurati dal contatore ai fini della fatturazione (Coefficiente "C")
Al fine di trasformare i volumi di gas misurati dal contatore, da specifiche condizioni di temperatura e pressione in volumi di gas riportati a condizioni "standard" di temperatura e pressione, si utilizza un coefficiente di correzione dei volumi oggetto di fatturazione, definito dall'AEEG "coefficiente C", il quale consente di trasformare i metri cubi (mc) rilevati dal contatore in Standard metri cubi (Smc) da fatturare.

Consumi (Smc) = Consumi (mc) * "coefficiente C"

La responsabilità di determinare il valore del "coefficiente C" per ciascun punto di fornitura, è dell'impresa di distribuzione. La determinazione di tale coefficiente (arrotondato alla sesta cifra decimale) è condotta in maniera differente, in funzione del livello di pressione di misura convenzionale "p", e dipende dalla quota altimetrica e dalla zona climatica del punto di fornitura.

 
 
 
 
_it
../